© 2017 created by Marialaura Pisano

Fisioterapia & Rolfing®

Mal di testa: conoscere il nemico del benessere e come sconfiggerlo

22 Apr 2017

 

Tra i sintomi dolorosi il mal di testa è di certo il più ricorrente. Tutti almeno una volta nella vita abbiamo sperimentato la tipica sensazione di compressione alla testa, come se fosse stretta in una morsa, o il "cerchio alla testa", oppure ancora la fastidiosa sensazione di peso e pulsazione.

 

Cos'è

Il comune mal di testa può essere identificato con il termine Cefalea, nella maggior parte dei casi si tratta di cefalee primarie: emicranie, cefalee tensive e cefalee a grappolo. In questa sede prenderemo in esame la c.d. cefalea tensiva, un disturbo neurologico estremamente frequente caratterizzato dall'insorgenza di dolore e ipersensibilità in diverse aree della testa, dalle tempie e la fronte fino alla nuca. Spesso accompagnato da sintomi e disturbi collaterali come nausea, vertigini e ipersensibilità alla luce e al suono, la cefalea di tipo tensivo può manifestarsi in modo graduale oppure improvviso ed ha una durata variabile.

 

Cause

L'insorgenza di questo tipo di cefalea non è riconducibile ad una singola causa, solitamente, infatti, il suo manifestarsi è legato alla concatenazione di più fattori:

contratture muscolari del collo e della testa, posture scorrette, malocclusioni, stress, disagi emotivi come ansia e depressione e tanti altri.

 

Trattamento

Evidenze scientifiche hanno dimostrato negli ultimi anni che il trattamento miofasciale e la manipolazione fisioterapica in generale, sono in grado di ridurre i sintomi ed il dolore nell’arco dei tre mesi successivi all’inizio del trattamento. Si tratta, cioè, di risultati di lungo periodo, che vanno oltre la semplice cura palliativa.

In caso di diagnosi di cefalea tensiva, tuttavia, esistono più strade percorribili, la terapia farmacologica è una di esse, ma non è l'unica in grado di produrre risultati.

In ogni caso va ricordato che, qualsiasi sia la terapia scelta, un percorso di riequilibrio corporeo è in grado di agire strutturalmente donando stabilità e flessibilità e mettendo il corpo nelle condizioni di non subire lo stress fisico e psicologico, ma reagire ad esso. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Blog

In evidenza

Il Rolfing®, tecnica e benefici

March 2, 2016

1/1
Please reload

Archivio
Please reload

Seguimi
  • Grey Facebook Icon

BLOG