BLOG

Seguimi

L’estate è arrivata e molti di noi hanno scelto di trascorrere le proprie vacanze al mare. Spesso mi capita di osservare persone che durante la giornata decidono di fare lunghe passeggiate sulla spiaggia, in particolare sul bagnasciuga o magari direttamente in acqua. Molti decidono di passeggiare sulla spiaggia per ingannare il tempo, molti per fare attività fisica, ma non tutti sanno che questa abitudine è molto importante per il benessere della nostra schiena e della nostra postura. Da alcune ricerche effettuate su popolazioni Africane ed Asiatiche che non fanno uso di calzature di nessun genere è emersa una chiara connessione tra tale abitudine e l’assenza di problematiche legate alla postura. Secondo gli studiosi, infatti camminare a piedi scalzi può portare benefici di vario genere, consentendo in particolare la stimolazione dei centri nervosi direttamente collegati al nostro cervello. La colonna vertebrale, infatti, riceve dai centri nervosi presenti sotto i nostri piedi delle st...

L’estate si fa sentire e tutti cerchiamo di trovare sollievo e refrigerio nei modi più disparati. Soprattutto in vacanza, cerchiamo di staccare la spina e di indossare abiti e calzature che ci facciano sentire liberi e comodi. Tuttavia, non sempre comodo è sinonimo di corretto, soprattutto quando si parla di calzature. Molti di noi chiudono nell’armadio le scarpe chiuse ed indossano le comode ciabatte infradito noncuranti del fatto che questo tipo di scarpa può provocare più danni di un tacco 12! Infatti d’estate aumentano in maniera considerevole problematiche come tendiniti, talloniti, dolori alle ginocchia, e dolori alla schiena soprattutto nel tratto lombare e cervicale. Tutto ciò è dovuto al fatto che le flip-flop a causa della loro conformazione modificano in maniera importante la nostra andatura incidendo, così, sul nostro assetto posturale ed acuendo le nostre problematiche pregresse. A causa della suola quasi completamente piatta il peso del corpo si distribuisce in maniera sc...

La maggior parte delle donne non può rinunciare ai tacchi alti. Molte di esse infatti li indossano quotidianamente sul posto di lavoro oltre che in situazioni che richiedono un certo stile, ma il più delle volte accusano dolori alla schiena, alle ginocchia, al collo e ovviamente ai piedi!

Portare i tacchi alti costa molto in termini di salute, a dirlo sono numerosi studi scientifici, essi infatti causano seri danni e disturbi al corpo. Questo non vuol dire che i tacchi alti vadano eliminati, tuttavia è importante non dimenticare alcuni accorgimenti che possono aiutare a ridurre l’impatto di queste scarpe sull'organismo.

Il peso del nostro corpo dovrebbe essere equamente distribuito sul piede, il 50% sul tallone ed il 50% sulla parte anteriore, ma questa proporzione viene rispettata quando si portano scarpe con tacchi di massimo 3 centimetri, dal quarto centimetro in poi si determina un aumento significativo del peso sull’avampiede che con tacchi di 8 cm è sottoposto ad un carico dell’80%...

Please reload

  • Grey Facebook Icon
In evidenza

Il Rolfing®, tecnica e benefici

2 Mar 2016

1/1
Please reload

Archivio
Please reload

 

© 2017 created by Marialaura Pisano

Fisioterapia & Rolfing®